I vicini di ombrellone 2' parte - Parma Trasgressiva

I vicini di ombrellone 2' parte - Parma Trasgressiva

Voglio concludere il racconto riguardo a com'è poi andato a finire con i nostri vicini di ombrellone. Avevamo gia un buon rapporto e anche una certa confidenza , ma non eravamo mai andato più in la, inquanto ci erano sempre sembrati molto discreti e non portati al tipo di depravazione che poi abbiamo scoperto. Così , l'indomani decido di essere molto esplicita nei discorsi e soprattutto molto troia, visto che ormai avevamo scoperto di cosa erano capaci. quando mi accorsi che la Stefania si allontanava dall'obrellone x andare verso la riva , feci segno a mio marito di aspettare che sarei tornata subito e mi incammainai verso di lei, raggiuntala, dissi : cia Stefania cove va ? lei rispose benissimo, a parte il caldo tremendo di oggi e a te come va ? mi chiese.....io pronta risposi bene grazie a parte questa specie di bruciore che sento dietro....lei disse : che è mal di schiena ?...io subito ...no Stefania sai,..ieri sera abbiamo scopato come dei forsennati io e mio marito e come al solito lui vuole concludere infilandomi il suo palo nel profondo del mio culo , solo che ci è andato troppo di forza e ora mi sento uno strano bruciore....lei scoppio a ridere e si avvicino' a me dicendo....beh' allora se è così, ne è valsa la pena...continuando a ridere...io ho subito ribattuto...scusa ma a te con tuo marito non ci date di culo...ridendo anche io ..x provocarla e lei di tutto spiano mi risponde...certo che me lo da anche nel culo ma sai il mio Giovanni è un po' più avanti con l'età e magari me lo da con meno intensità...poi continuando a sussurarmi all'orecchio mi dice...sinceramente a me piace da morire, tant'è che il più delle volte mi porto a casa un vecchio amico molto più giovane che ci sa fare veramente da dio...e continiuamo a ridere come delle troie....così andiamo avanti raccontandoci tante cose e quando sto x salutarla le chiedo di venire a cena da noi x la sera...ma lei mi dice, mi spiace tanto ma stasera abbiamo ospite un caro amico e sembra brutto lasciarlo in bianco così all'improvviso, al che le rispondo se un amico , porta anche lui così stiamo un po in compagnia...e così la convinco....Torno da mio marito sotto l'ombrellone e lo metto al corrente della situazione che mi sono creato x la sera. Il pomeriggio decidiamo di non scendere in spiaggia e ci mettiamo a preparare un po di cose da cenare insieme ai cari amici che ospiteremo e chiaramente discutiamo di come organizzarci x la troiata che vogliamo fare, tranquillizzo mio marito dicendo che sapro' io come fare e così finito di preparare, mi dedico alla mia persona m mi controllo la schiocca la depilo in modo da lasciarmi come mio solito solo il ciuffettino in alto, mi faccio aiutare dal mio Paolo x essere certo di avere il culo bel libero dai peli , mi improfumo x bene e indosso pochissime cose, cioè: solo un tubino color ghiaccio senza reggiseno, in modo che si vedono bene i miei capezzolli e sotto solo un perizoma con un filissimo che mi attravera il buco del culo...insomma come una grande troia...Ore 21,00 eccoli bussare, vado io ad aprire, li faccio accomodare e cisiediamo fuori al terrazzo...noto subito che la Stefania si è vestita ancora più troia di me...grande scollatura e gonna cortissima..e credo anche senza mutande, ma quello che mi salta agli occhi è l'amico che è con loro, che mi presentano (SERGIO )...cacchio...un figone...ragazzo sulla 30ina statuario vestito con polo e pantaloncino stretto dal quale si evidenzi il pacco enorme che ha tra le gambe....Iniziamo la cena , tutte cose di sfizio che avevo preparato..verso la fine porto in tavola un prosecco freddo...che dopo un po' comincia a brillarci in testa..era proprio di quello che avevamo bisogno. X concludere preno dei gelati in coppa che avevo gia preparato...e ora devo approfittare x inventarmi qualcosa...così servo tutti e lascio x ultimo il marito della Stefania, il caro Giovanni, mentre gli servo il gelato, ne faccio cadre un bel po tra la camicia e la patta dei pantaloni...poi ohoo scusami Giovanni, non ti muovere che provvedo subito a pilirti, così prendo una spugnetta ben bagnata e comicio a strofinargliela sul davanti dove l' ho macchiato e strofino....strofino...a un certo punto essendo ben bagnato il pantaloncino, si intravevde bene tutto il cxazzo che intanto comincia ad essere al quanto indurito e col mio fare da troia dico...ascolta credo sia il caso di camiarteloe nel dirlo glielo tiro giu lasciando uscire il bel cazzo ormai duro e tra risate da troie mi rivolgo a mio marito dicendo guarda Paolo,... Giovanni a quanto pare è messo bene,,,così la prendo sullo scherzo e mentre ridiamo lo accarezzo e me lo infilo in bocca ...allora la Stefania capisce che la serata è iniziata e senza crearsi alcun problema si alza e va verso mio marito e gli tira giu i pantaloni e comincia anche lei a sbocchinare il mio Paolo...mentre spompiniamo l'una il marito dell'altra io mi rivolgo al se lo fa ripetereragazzo Sergio dicendo dai Sergio...divertiamoci...chiaramente non se lo fa ripetere e tira fuori un cazzo che è uno spettacolo della natura, una cosa enorme...lucido...umido...bellissimo...viene verso di me, mi alza il di dietro e comincia a slinguettarmi infilandomi anche la lingua calda nel buco del culo...ahhaaa...che passione ...e che voglia che mi sale...ad un tratto mi sento aprire le chiappe e me lo sento tutto nella vagina...che goduria....pochi attimi e ho il primo orgasmo e miei gemiti arrivano alle stelle...intanto noto che mio marito ha sistemato Stefania sul tavolo e se la sta leccando proprio nella fica...ma ad un tratto sento il bisogno di metterci comodi e chiedo a tutti di spostarci in camera ...faccio sdraiare mio marito a letto e mi ci siedo sopra con la fica ormai bagnata fradicia e chiedo a Sergio di impalarmi nel culo...eccolo lo sento che è dietro di me ..mi appoggia la cappella sull'ano...e pian ..piano con molta delicatezza me lo infila sempre più nel profondo del culo....ahaa...eccomi..un altro orgasmo...sto godendo come una porca...Sergio ci sta dando dentro con forza....ad un certo punto mi chiede se puo' lasciare la sborra nel culo...ma certo gli rispondi devi...e all'improvviso mi sento inondare il culo di sborra calda...poi lo tira fuori e la Stefania è gia pronta x prenderselo in bocca ripulirlo bene a farglielo indurire di nuovo come un toro...lo spinge sul letto e ci siede sopra col culo prendendosi tutti e 25cm nel profondo del culo e se lo sbatte come una forsennata fino ad avere uno...due...orgasmi e a gemere come una porca...che meraviglia tutto cio'...scopiamo come dei pazzi fino a tardi e prima di concludere, come mio solito, cerco di accontntare mio marito...chiamandi Sergio ad un ultima tranvata x mio marito, cosi lo oleamo bene gli apriamo le natiche io e la Stefania e lo facciamo inculare da Sergio..mentre noi due ci guardiamo negli occhi e slinguettandoci....mentre ci baciamo e ci passiamo la sborra da bocca a bocca ci sussuriamo all'orecchio la nostra felicità e ci promettiamo di rifarlo con sempre più foga e voglia di godere sempre di più....ahhaa...che serata meravigliosa..è valsa la pena invitare i nostri vicini di ombrellone....si sono rilevati piu' depravati di noi...

Vota la storia:




Iscriviti alla Newsletter del Sexy Shop e ricevi subito il 15% di sconto sul tuo primo acquisto


Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali come previsto dall'informativa sulla privacy. Per ulteriori informazioni, clicca qui

Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI